Skip to main content

Rispondiamo alle vostre domande!

Non ho mai studiato meccanica/meccatronica, posso iscrivermi?

Assolutamente sì!  I corsi accolgono studenti provenienti da diverse esperienze formative, l’importante è avere un diploma quinquennale per i corsi ITS e quadriennale per i corsi IFTS.  Anche questo rende ITS Lombardia Meccatronica stimolante.

Se ti interessa la meccanica, l’informatica e l’elettronica, se ti piace montare e rimontare le cose, è solo una questione di impegno e di voler imparare. Il supporto e le risorse che vengono date ti aiuteranno a tener testa alle tue sfide.

Quindi, se sei appassionato e desideroso di imparare, non lasciarti scoraggiare. ITS Lombardia Meccatronica è pronto ad accoglierti e a farti crescere!

Inizia anche tu il tuo percorso verso un futuro entusiasmante nella meccanica e meccatronica. Ti aspettiamo!

Cosa devo fare per iscrivermi?

Iscriversi ai corsi di ITS Lombardia Meccatronica è semplice:

  • Vai sul sito www.itslombardiameccatronica.it, nella sessione iscrizioni.
  • Compila il modulo e scegli la data di selezione tra quelle previste.
  • Inserisci i tuoi dati, la copia dei tuoi documenti richiesti e indica, in ordine di preferenza, i corsi a cui vuoi iscriverti: questo ti permetterà di aumentare le tue chances di diventare uno studente ITS.
  • Una mail ti informerà dell’avvenuta iscrizione alle selezioni.
  • Riceverai poi tutte le informazioni operative per la partecipazione alle selezioni.
  • Le selezioni si terranno nella sede del corso da te indicato come prima preferenza.
  • IMPORTANTE: quando ti iscrivi alle selezioni il diploma non è ancora necessario, ma quando inizi il corso, devi averlo conseguito!

Se passerai le selezioni, ti contatteremo per completare la procedura di iscrizione. Le selezioni consistono in un test attitudinale e un colloquio motivazionale.

A questo punto sarai entrato in squadra! Ti basterà attendere la partenza delle lezioni e le prime comunicazioni sull’inizio dei corsi.

Come superare le selezioni di ingresso ai corsi?

Prima di tutto, diciamo che la selezione si svolge in due fasi: un test attitudinale e un colloquio motivazionale.

  • Per il test attitudinale, consigliamo di scaricare dal sito il facsimile: lo puoi trovare al punto due della pagina iscrizioni. Ma il vero segreto è quello di fare un buon ripasso di quanto imparato a scuola, con particolare riferimento all’ultimo anno.
    Le domande, con risposte per lo più a risposta chiusa, verteranno su argomenti che testino le tue competenze matematiche, logico-informatiche, in lingua inglese e grafico-tecniche. Se non hai studiato qualcosa, non farti prendere dal panico e non ti preoccupare! Lo scopo principale del test attitudinale è quello di monitorare il livello per la formazione del gruppo classe.
  • Il colloquio motivazionale è quello che per noi ha un valore determinante per la selezione e ha lo scopo di verificare le attitudini tecniche personali, ma soprattutto la passione. La passione per la meccatronica, la passione per il lavoro che si desidera andare a fare. Il colloquio sarà posto come un vero e proprio colloquio di lavoro, con tanto di Curriculum Vitae.

Posso ottenere una borsa di studio?

Certo! Agli studenti più meritevoli dei corsi ITS e a coloro che sono in difficoltà economica, riconosceremo l’esenzione del pagamento della seconda annualità.

I requisiti per ottenere la borsa di studio sono:

  • Essere iscritto e in regola con i pagamenti del contributo di frequenza per il primo anno di corso, stabilita in euro 500,00.
  • Avere al termine della prima annualità una frequenza di almeno l’80% delle ore effettivamente svolte all’inizio delle attività didattiche.
  • Non beneficiare contemporaneamente di una borsa di studio o assegno di studio.
  • Avere superato positivamente tutte le prove relative alle Unità Formative concluse nel primo anno di corso, senza l’attribuzione di alcun debito formativo.
  • Non avere ricevuto richiami disciplinari formali da parte dei responsabili del corso.

A questi potrà essere aggiunto il criterio di reddito se documenterai l’appartenenza a un nucleo familiare con ISEE al di sotto di 15mila euro.

Ci sono degli esami da sostenere?

Sì! Alla fine di ogni modulo formativo dovrai sostenere un esame scritto o pratico, con la possibilità di rifarlo in caso di esito negativo. Se ancora insufficiente, vi è il rimando a settembre: questo purtroppo prevede l’esclusione dalla possibilità di partecipare alle borse di studio.

Puoi conoscere tutto sui moduli formativi all’interno del nostro sito, nei flyer o nella sezione dedicata ad ogni corso.

Cosa succede dopo il biennio con ITS Lombardia Meccatronica?

Gli stage e le collaborazioni con le aziende del territorio durante il biennio in ITS permettono di mettere in pratica ciò che si impara e di costruire una rete professionale già durante gli studi.

Dopo il biennio, ITS Lombardia Meccatronica resta a disposizione di coloro che ha formato tramite la nuova community di ex allievi presente su LinkedIn … tema COMMUNITY

Grazie a ITS Lombardia Meccatronica puoi costruire il tuo futuro e ottenere competenze richieste nel mondo del lavoro.

Dopo il percorso ITS Lombardia Meccatronica, posso continuare a studiare all'università?

Certo! Dovrai semplicemente rivolgerti alla segreteria dell’università alla quale sei interessato, presentare il tuo programma e il tuo percorso di studi, per sapere quanti crediti ti verranno riconosciuti.

Che titolo di studio mi viene rilasciato?

Alla fine degli studi ti verrà rilasciata la qualifica EQF di livello V. È un livello di competenze molto importante perché offre la possibilità di un’occupazione immediata o l’opportunità di avanzamento di carriera e formazione continua per chi già lavora. In genere, con un V livello si acquisiscono competenze manageriali o tecniche di alto livello, particolarmente apprezzate dai datori di lavoro, ma anche adatte a chi desidera creare una propria impresa.

Le qualifiche di V livello sono riconosciute a livello europeo, quindi con un diploma ITS avrai la possibilità di lavorare in tutti gli stati europei aderenti: oltre agli stati membri dell’UE, altri 11 paesi si stanno preparando ad attuare l’EQF.

Come mi aiuta ITS Lombardia Meccatronica se ho dei dubbi?

Ogni studente qui è affiancato da tutor dedicati che lo seguono lungo tutto il percorso di formazione. Sono qui per rispondere alle tue domande, chiarire i dubbi e aiutarti a superare gli ostacoli.

Abbiamo sia tutor di aula che si occupano di tutto quel che riguarda le lezioni, i docenti e le forniture d’aula, sia tutor di stage che mantengono la relazione tra te, l’ITS e l’azienda e che possono aiutarti nel caso nascano difficoltà.

Da quando inizi il tuo percorso, a quando finisci, non vieni mai lasciato solo!

Come mi aiutate ad entrare in contatto con l'azienda che preferisco?

Collaboriamo con un’ampia rete di oltre 700 imprese presenti per la maggior parte in Lombardia! Inoltre, i nostri tutor di stage conoscono molto bene il territorio e la realtà che lo caratterizzano.
Vorresti entrare in contatto con un’azienda che non conosciamo ancora? Nessun problema! Sarà nostra premura contattarla per l’attivazione della collaborazione. Segnalacela!

Potrò fare esperienze all’estero?

Certo! Ogni anno promuoviamo la partecipazione a esperienze di mobilità all’estero. Quest’anno ad esempio, grazie alla collaborazione con Erasmus+, i nostri studenti hanno avuto la possibilità di seguire lezioni e tirocini in Spagna e in Francia. Entrambi i progetti hanno previsto modalità di apprendimento in contesti lavorativi per valorizzare l’esperienza sul campo in coerenza con l’indirizzo ITS scelto dagli studenti.

Come scelgo il mio stage?

Durante il tuo percorso, riceverai un accompagnamento personalizzato per scegliere l’azienda in cui svolgere il tuo stage. Sin dal primo anno del corso sono previste alcune visite tecniche e incontri con le aziende per presentarti i possibili sbocchi occupazionali in uscita dal percorso, in modo da dare una maggiore consapevolezza sulle opportunità a cui poter accedere, già a partire dal tirocinio. Saranno, dunque, prese in considerazione le tue aspirazioni, valorizzando le tue peculiarità tecniche e personali. Riceverai una o più proposte coerenti dal tuo tutor di stage e dopo un colloquio conoscitivo con l’azienda, se anche questa vorrà, si procederà all’attivazione dello stage.

Come funzionano gli stage?

Durante il tuo percorso ITS avrai la possibilità di fare 2 stage, uno al primo anno, più di tipo orientativo, e uno al secondo anno con un obiettivo più di inserimento lavorativo. Mentre durante il percorso IFTS, essendo il corso di un solo anno, si fa solo un tirocinio.

Il tirocinio nei percorsi ITS e IFTS è un’esperienza fondamentale che ha 2 principali obiettivi:

  • Obiettivo formativo: completare la formazione d’aula e di laboratorio, specializzandosi nelle mansioni che si vorrebbero ricoprire una volta terminato il percorso
  • Obiettivo di inserimento lavorativo: la quasi totalità delle nostre aziende partner collabora sui tirocini con l’obiettivo di formare e inserire in azienda giovani talenti.

Il tirocinio diventa quindi un’occasione per conoscersi e reciprocamente e valutare se ci sono le condizioni per intraprendere un rapporto lavorativo.

Come funziona la formazione on the job?

Una buona parte dei moduli formativi, soprattutto quelli Tecnico-Professionali, si svolgono presso le nostre aziende partner, dove gli allievi possono utilizzare spazi dedicati alla formazione come showroom o training center guidati da professionisti del settore. La docenza d’impresa è una metodologia formativa particolarmente efficace e stimolante: collega la tua formazione a un contesto lavorativo reale in cui potrai metterti alla prova sotto la supervisione di un professionista.

Come partecipano le aziende ai corsi?

Le aziende partecipano attivamente su diversi livelli:

  • Collaborano nella programmazione dei corsi, definendo il profilo in uscita, le competenze che dovranno possedere i diplomati e andando a definire un piano di studi ad hoc che ogni anno viene rivisto per essere sempre allineato e coerente con le richieste del mondo del lavoro.
  • Contribuiscono attivamente al raggiungimento di questo obiettivo, attraverso la docenza dei propri collaboratori e accogliendo gli allievi in azienda in occasione dei tirocini curricolari. In queste occasioni diventa possibile applicare sul campo quanto appreso durante le lezioni in aula e in laboratorio, e sperimentarsi in prima persona nel mondo del lavoro.

 

Inoltre, le imprese del territorio sono molto interessate all’inserimento lavorativo dei diplomati, una volta terminato il percorso e, in alcune occasioni (come per esempio con l’apprendistato duale) anche prima.

lezioni-stage-azienda-its-lombardia-meccatronica