LA FONDAZIONE

I fondatori

I membri della Fondazione si dividono in Fondatori e Partecipanti. Sono Fondatori i seguenti soggetti, pubblici e privati, che hanno promosso la Fondazione: scuole (Istituti Tecnici “Breda” di Sesto San Giovanni, “Paleocapa” e “Marconi” di Bergamo, “Badoni” e “Fiocchi” di Lecco); enti di formazione (Associazione “CNOS-FAP RL” e “AFOL” di Sesto S. Giovanni, Associazione Scuole Professionali “G. Mazzini” di Cinisello B., “Ecole” di Milano, “Sistemi Formativi Aziendali” e “Bergamo Sviluppo” di Bergamo); università (Università degli Studi di Bergamo); enti di ricerca (“Consorzio Intellimech” di Bergamo); associazioni e enti confindustriali (Assolombarda, Confindustria Bergamo, Associazione Industriale Bresciana, UCIMU di Cinisello B.); aziende (Cosberg, Losma, Sematic, SIAD Macchine Impianti, SMI); enti locali (Provincia di MilanoProvincia di Milano - oggi Città metropolitana, Provincia di Bergamo, Comune di Sesto San Giovanni); altri enti (Fondazione per la salvaguardia della cultura industriale “A. Badoni” di Lecco, Comitato per gli Istituti tecnici Industriali “P. Paleocapa” e “G. Natta” di Bergamo).

I partecipanti

Hanno ottenuto la qualifica di Partecipanti, a seguito di delibera del Consiglio di indirizzo, i seguenti soggetti: scuole (Istituti Tecnici “Maxwell” di Milano e “Volta” di Lodi); enti di ricerca (“Cefriel” di Milano); associazioni e enti confindustriali (Servizi e Promozioni Industriali di Varese, Assoservizi di Legnano, Unindustria Servizi di Como); aziende (ABB, AC Train, Alstom Ferroviaria, Bosch, Castel, Eplan, Fluid-o-Tech, Geico, Heidenhain Italiana, Hydroservice, Kone, Mitsubishi Electric, Norda, Parker Hannifin, Pilz, Schneider Electric, SMC, Umana).